PANE & PANINI, PRIMO

PANINI DI MAIS AL VAPORE CON LA FARINA GIALLA FIORETTA

0 comments

I paninI di mais al vapore, in Cinese Wotou (窝头) o wowotou, è un tipo di pane al mais a forma di cono, vuoto all’interno, proveniente dal Nord della Cina. È realizzato sia con farina di mais che di frumento. Il suo caratteristico color oro ed il profumo di mais lo rendono estremamente appetibile. Anche se in origine nasce come cibo povero è diventato un piatto imperiale durante la dinastia Qing. Se in casa hai della farina di polenta e vuoi provare a cucinarlo, segui senza indugio questa ricetta!

PANINI DI MAIS AL VAPORE CON LA FARINA GIALLA FIORETTA

DALLA TAVOLA DEI POVERI A QUELLA DEL PALAZZO REALE DELLA DINASTIA QING

L’origine dei panini al mais al vapore Wotou risale al periodo della dinastia Ming (1368-1644). Come scrivo sopra in origine questo tipo di pane nel Nord della Cina lo si trova sul tavolo delle famiglie meno abbienti. L’imperatrice Dowager Cixi, durante la dinastia Qing, lo ha reso famoso anche sulle tavole dei ricchi.

La leggenda vuole che Cixi dovesse fuggire da Pechino a causa dell’invasione delle Otto Nazioni Alleate (1900). Sulla strada di ritorno per Xi’an, per placare la sua fame, le venne offerto questo pane al vapore dalle popolazioni locali. Dopo essere ritornata a Pechino ordinò ai cuochi imperiali di preparargli questo pane. Gli chef ne crearono una versione modificata aggiungendo alcuni ingredienti (zucchero, farina di riso glutinoso, ecc.). Questa è la versione che diventò un piatto Imperiale.

LA VERSIONE MODERNA DEI PANINI DI MAIS WOTOU

Oggigiorno il Wotou è diventato più presentabile rispetto alla sua versione originale. Oltre al fatto che la farina di mais adesso è meglio raffinata, diverse tipologie di raffinazione hanno consentito di adeguarli ai palati più esigenti. Nella versione moderna il Wotou prevede l’aggiunta di farina di soia, farina di fagioli mung, farina di riso, zucchero e latte.

Il Wotou è diventato popolare perché ti consente di arricchire la dieta giornaliera di più tipologie di grano.

(dopo 3 minuti) Aggiungi la farina manitoba e l'acqua ambiante preparato nel passo #1. Lavora con le mani fino ad ottenere un impasto sodo e compatto.
Farina di fioretto + farina di grano tenero

PUNTI DI ATTENZIONE PER OTTENERE DEI PANINI DI MAIS DELIZIOSI

Anche se questa è una ricetta molto semplice ci sono comunque alcuni punti da tenere in mente per ottenere un miglior risultato.

Gira la farina di mais usando acqua bollente

Il mais è considerato un tipo di grano grossolano. Quindi quando giri la farina di mais, è consigliato di utilizzare acqua bollente che ha l’effetto di pre-cuocerla. Con questo accorgimento l’impasto diventa soffice ed è più facile da lavorare.

Gli ingredienti per preparare panini di mais al vapore con farina gialla fioretto

La proporzione della farina di mais e quelle di frumento è di 1:1

Lasciamo quindi la proporzione fra i due tipi di farina in egual misura. In questo modo i tuoi Wotou risulteranno più gradevoli nel gusto e di facile digestione.

Se desideri aggiungere altre farine (come farina di soia, farina di riso, ecc.) fai in modo di aggiustare le quantità della farina di mais. Mantieni le proporzioni della farina di mais verso quelle di frumento sempre a 1:1.

PANINI DI MAIS AL VAPORE CON LA FARINA GIALLA FIORETTO (玉米面窝窝头)

Recipe by Sasha WangCourse: PRIMOCuisine: Nord della CinaDifficulty: Bassa
Porzioni

10

panini (Wotou)
Preparazione

1

hour 

40

minuti
Cottura

15

minuti

Il panino di mais al vapore, in Cinese Wotou (窝头) o wowotou, è un tipo di pane al mais a forma di cono, vuoto all’interno, proveniente dal Nord della Cina. È realizzato sia con farina di mais che di frumento. Il suo caratteristico color oro ed il profumo di mais lo rendono estremamente appetibile.

Ingredienti

  • Farina di mais gialla fioretto: 150g

  • Farina Manitoba: 150g

  • Acqua bollente: 100ml

  • Acqua temperatura ambiante: 50ml

  • Lievito di birra: 5g

Preparazione

  • Sciogli il lievito di birra in acqua temperatura ambiante. Mettilo da parte.
  • Versa la farina di mais in una ciotola. Aggiungi l’acqua bollente poco per volta mentre mescoli per amalgamare. Lascialo raffreddare per 3-5 minuti.Versa la farina di mais in una ciotola. Aggiungi l'acqua bollente poco per volta mentre mescoli per amalgamare.
  • (dopo 3-5 minuti) Aggiungi la farina manitoba e l’acqua ambiante preparato nel passo #1. Lavora con le mani fino ad ottenere un impasto sodo e compatto.(dopo 3 minuti) Aggiungi la farina manitoba e l'acqua ambiante preparato nel passo #1. Lavora con le mani fino ad ottenere un impasto sodo e compatto.Lavora con le mani fino ad ottenere un impasto sodo e compatto.
  • Copri l’impasto e lascia riposare fino a quando è cresciuto circa una volta e mezza la dimensione originale. La consistenza interna dell’impasto dovrebbe essere spugnosa.Copri l'impasto e lascia riposare fino a quando non è raddoppiato di dimensione.
  • Continua ad impastare per togliere tutta l’aria che si è generata con la fermentazione.
  • Stendi l’impasto formando un rotolo. Dividilo in 10 pezzi.
  • Di ogni pezzo fanne una pallina. Fai un buco utilizzando il pollice. Ruota la pallina in torno al pollice spingendo nel frattempo più profondamente per ottenere la forma di un cono vuoto all’interno.Fai un buco utilizzando il pollice. Ruota la pallina in torno al pollice spingendo nel frattempo più profondamente per ottenere la forma di un cono vuoto all'interno.
  • Stendi i Wotou nella vaporiera lasciando un po’ di spazio fra di loro. Fai riposare per 20 minuti.Stendi i Wotou nella vaporiera lasciando un po' di spazio fra di loro. Fai riposare per 20 minuti.
  • Cuoci i Wotou al vapore al fuoco medio per 15 minuti. Servili quando sono caldi.Cuoci i Wotou al vapore al fuoco medio per 15 minuti. Servili quando sono caldi.

Video Ricetta

Ti sarai chiesta: perché i wotou hanno questa caratteristica forma di cono vuoto all’interno? Solitamente in Cina il pane viene mangiato con ripieni saltati in padella. Il cono vuoto funge da piccola scodella per verdure o carne. Con un morso assaggi sia il pane che il suo ripieno.

Quando avrai preparato questo piatto, mi raccomando non dimenticare di CONDIVIDERLO sui social usando l’hashtag #cinaintavola e di TAGGARMI @cinaintavola. SEGUIMI su Facebook, Instagram, Pinterest, Youtube per rimanere sempre aggiornata!

↓ ↓ ↓ SHARING IS CARING ↓ ↓ ↓

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*